Hai bisogno di assistenza?  info@sognitaliani.it     +39 080 8407175    +39 3519462316  (Lunedì-Sabato 10:00-19:00)

Trentino - Trekking nel parco Adamello Brenta

Numero di letti

2+

Numero di bagni

1

Regioni

Trentino Alto Adige

Descrizione

Un viaggio trekking in Trentino pensato per famiglie e principianti nel parco naturale Adamello Brenta è l’occasione giusta per uscire dalle tracce comuni ed ampliare le proprie conoscenze. Questo trekking con guida alpina è dedicato a principianti e famiglie che vogliono scoprire nuovi orizzonti con il lento cammino all’interno del Parco Naturale Adamello Brenta, dove la natura è maestosa padrona di casa.

 

Vi aspettiamo in Trentino per un trekking dedicato a famiglie e principianti nel parco naturale Adamello Brenta!

 

Minimo 2 partecipanti

 

1° GIORNO

PINZOLO /MADONNA DI CAMPIGLIO (-/-/-)

Arrivo in autonomia a Pinzolo o Madonna di Campiglio, nel pomeriggio sistemazione nella struttura prescelta.

 

2° - 4° GIORNO

PINZOLO /MADONNA DI CAMPIGLIO (B/-/-)

Tre giorni dedicati alle escursioni guidate a scelta tra le seguenti:

1-LAGO DI NAMBINO

Una facile escursione al Lago di Nambino a Madonna di Campiglio, nel Parco Naturale Adamello-Brenta.

L'itinerario, di notevole fascino, è adatto a tutti, anche ai più piccoli che si divertiranno a seguire lo scorrere dell’acqua, talvolta lento, talvolta impetuoso e spumeggiante, in tutte le sue forme e colori.

Il Lago di Nambino è la meta per una rilassante passeggiata tra boschi di conifere e pascoli.

Veramente notevole la bellezza dell'ambiente circostante, il laghetto che offre un magnifico panorama sul Gruppo di Brenta. Un'ottima occasione per ascoltare il silenzio e le voci della montagna: suggestioni senza tempo da assaporare con tutti i sensi.

-Ritrovo c/o parcheggio Piana di Nambino (1km dal centro del Paese di Madonna di Campiglio)

-Possibilità di pranzo a base di prodotti tipici trentini presso l’incantevole rifugio Nambino sulle sponde del lago.

 

2-LE DOLOMITI ED IL SENTIERO DELLA FORRA

L’escursione lungo la Val Brenta, nel cuore delle Dolomiti, è un itinerario, unico, di grande fascino e suggestione.

Quello che conoscerete accompagnati dalle nostre guide è un mondo fatto di acqua e di roccia, di natura, panorami unici e tradizioni.

“… Il turista che penetra in questa catena fantastica si trova da principio valli anguste, bagnate da chiari torrenti che ora scorrono calmi su prati dalle soffici zolle, ora danzano attraverso i faggeti, ora si gettano in profondi burroni in miniatura tappezzati di muschio e orlati di frassini dalle bacche lucenti. Colpito da quanto si presenta al suo sguardo egli dimentica lo scopo del suo viaggio; ma tosto, fra le cime degli alberi, un incredibile fiamma gialla, immobile per l’eternità fra il verde e l’azzurro, richiama alla mente la presenza delle Dolomiti e lo sprona ad una nuova conquista. Egli sale un ripido sentiero e i pinnacoli si allineano e diventano parte di un vasto anfiteatro di roccia…” (Douglas W. Freshfield)

-Ritrovo c/o parcheggio gratuito Val Brenta (4km dal centro del Paese di Sant’Antonio di Mavignola e 10km dal centro di Pinzolo)

-Possibilità di pranzo a base di prodotti tipici trentini presso il rifugio Cascate in una location unica.

 

3-IL SENTIERO DELLE CASCATE

L’escursione lungo il “Sentiero delle Cascate” in Val Genova, laterale della Val Rendena, è un itinerario adatto a tutti, anche alle famiglie, rilassante e di grande fascino.

Quello che scoprirete accompagnati dalle nostre guide non è visibile immediatamente: una giornata tra leggende, storia, tradizione e natura.

L’abbondanza d’acqua, gli impetuosi salti, le spettacolari cascate, che si possono ammirare percorrendo a piedi il “Sentiero delle Cascate”, hanno fatto sì che, fin dai tempi dei primi esploratori, la Val Genova venisse chiamata la “Versailles dell’Italia settentrionale”. Lungo il cammino i numerosi salti d’acqua che si incontrano: la spettacolare cascata di Nàrdis; la cascata del Casòl, le cascate di Làres e di Folgorìda, rendono l’escursione particolarmente affascinante. Sul fondovalle anche il torrente Sarca forma il salto di Casina Muta, quello di Stabléi, del Pedrùc… Imponenti formazioni di roccia granitica si elevano dal fondovalle e dalle distese dei ghiacciai che ricoprono vaste superfici alle quote più alte. Frequenti e sempre inaspettati sono, nei boschi e nelle radure di questa valle, gli incontri con la fauna alpina che vive tra gli abeti, i larici, i faggi, i mughi, le betulle ed un profumato e variopinto sottobosco.

-Ritrovo c/o parcheggio gratuito Antica Vetreria (1km dal centro del Paese di Pinzolo)

-Possibilità di pranzo a base di prodotti tipici trentini presso uno dei caratteristici rifugi della Val Genova.

 

4-LE DOLOMITI ED IL PARCO NATURALE ADAMELLO BRENTA

L'escursione organizzata dalle Guide alpine AlpinEmotion al Doss del Sabion, a Pinzolo, è da considerarsi tra le più interessanti dal punto di vista del panorama, con una vista unica a 360°.

Adatta a tutti, è ambientata in un luogo di alto pregio geologico, un aspetto che caratterizza tutto l’itinerario. Da non sottovalutare anche i molti aspetti naturalistici ed etnografici presenti lungo il percorso, ma soprattutto il panorama unico a 360 gradi!

L’itinerario parte dal Doss del Sabion, raggiungibile da Pinzolo tramite gli impianti di risalita. Da qui il colpo d’occhio è unico e mozzafiato. Il percorso scende lungo un sentiero fino ad incontrare i primi segni di vegetazione d’alta quota (arbusti, rododendri, pini mughi). Altrettanto interessante è scoprire, lungo la discesa, le variazioni della flora nelle diverse fasce altitudinali. Lungo il percorso si incontrano ampi pascoli e malghe adibite all’alpeggio durante i mesi estivi. Facile sentiero ad anello, quello che si addentra infine in un bosco misto di conifere e latifoglie, fino a raggiungere la località di Prà Rodónt. Di qui il ritorno in telecabina fino a Pinzolo.

-Ritrovo c/o parcheggio gratuito Funivie Pinzolo (250m dal centro del Paese)

-Pranzo al sacco

-Costo telecabina escluso

 

5-IL LAGO MALGHETTE

Perla del percorso è il Lago delle Malghette, incastonato tra larici, abeti e pini cembri, nelle cui acque si specchiano le Dolomiti di Brenta.

L’escursione organizzata con le Guide al Lago delle Malghette si sviluppa lungo un itinerario in montagna semplice e adatto a tutti che offre una vista unica ed eccezionale sul massiccio delle Dolomiti di Brenta.

Il trekking segue un percorso ad anello che parte da Campo Carlo Magno nei pressi di Malga Zeledria, nei mesi estivi adibita all’alpeggio. Dalle praterie alpine il sentiero si addentra nella vegetazione, tra boschi di larici, mughi e cirmoli, fino al lago. Lo specchio d'acqua giace in una suggestiva conca che si protende verso ovest e che viene chiusa a semicerchio dalle Cime Zeledria, Nambino, Laste, Artuic, Ometto e Monte Vigo. Verso est si apre una caratteristica "finestra" che lascia libero l'orizzonte sulle propaggini nord delle Dolomiti di Brenta. Questa particolarità ha reso il luogo molto noto nell'immaginario turistico del Trentino: lo scorcio del tramonto sul lago con lo sfondo del Brenta "incendiato" dagli ultimi raggi di sole è uno spettacolo da non perdere durante la tua vacanza in montagna a Pinzolo o Madonna di Campiglio.

-Ritrovo c/o parcheggio Campo Carlo Magno (2km dal centro del Paese di Madonna di Campiglio)

-Possibilità di pranzo a base di prodotti tipici trentini presso l’incantevole rifugio sulle sponde del lago.

 

5° GIORNO

PINZOLO – MADONNA DI CAMPIGLIO (B/-/-)

Colazione e check-out.

 

Attrezzatura consigliata:

 

zaino

borraccia (minimo 1l.)

snack-barrette-frutta secca

pranzo al sacco dove previsto

crema solare

occhiali da sole

cappellino

guscio impermeabile

scarpone da trekking

pantaloni lunghi consigliati

bastoncini telescopici

 

 La quota include

 

sistemazione proposta in camera doppia trattamento di prima colazione

Tour come da programma con Guida Alpina

Parcheggio gratuito fino ad esaurimento posti

Kit da viaggio GoWorld (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)

L’assicurazione per l’assistenza medica (sino ad € 15.000), il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio (sino ad € 1.000), con possibilità di integrazione

 

 

La quota non include

Quota d'iscrizione €45,00/persona 

Mance

Resort Fee o Tassa di Soggiorno, dove non indicato specificatamente.

Le escursioni facoltative

Tasse governative e locali non in vigore al momento della quotazione

Le bevande e/o i pasti dove non espressamente menzionate

Spese ed Extra di carattere personale

Eccedenza bagaglio

Assicurazione integrativa annullamento viaggio

Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ A: massimale spese mediche fino a 55.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro

Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ B: massimale spese mediche fino a 155.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro

Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ C: massimale spese mediche fino a 265.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro

Assicurazione integrativa GLOBY ROSSA

Quanto altro non espressamente indicato nella quota comprende od altrove nel programma

Servizi

Condizionatore
Colazione
Parcheggio

Tipologia Struttura

Hotel

Regioni

A partire da

€420,00

a persona

da
€420,00